CORSO DI PRIMO LIVELLO

2a Edizione
dal 26 settembre 2018
STRUTTURA DEL CORSO

Il corso si compone di 5 incontri a cadenza settimanale per un totale di 30 ore di formazione in aula

CALENDARIO INCONTRI

Settembre 2018 mercoledì 26

Ottobre 2018 mercoledì 3, 10, 17, 24

CARATTERISTICHE DEL CORSO
OBIETTIVI

Il corso di primo livello in Food & Beverage Management è un connubio tra la conoscenza del prodotto, della cucina e delle competenze gestionali e tecniche che oggi sono necessarie per guidare con profitto le aziende dell’ospitalità. L’una senza l’altra rendono incompleto il profilo di un manager all’interno di un business complesso come questo.

Il corso è aggiornato con le recenti novità in tema di Food & Beverage Management.

L’obiettivo è quello di formare manager e professionisti che vogliano operare con elevate capacità e competenze, o accelerare il proprio percorso di carriera nel Food & Bevarage Management.

DESTINATARI

 Il corso si rivolge a:

Camerieri, Maitre, Bar Manager, Chef, Economi e chiunque aspiri a diventare un Food & Beverage Manager

• Proprietari di strutture che vogliono effettuare un “upgrade” delle proprie competenze manageriali

Ex studenti dei corsi di management del turismo che intendano approfondire le proprie competenze in ambito food & beverage

METODOLOGIA DIDATTICA

Tutti gli argomenti del corso sono affrontati con taglio operativo e con una metodologia didattica interattiva, affiancando case history ed esercitazioni pratiche all’analisi dei singoli argomenti.

In ogni modulo i nostri docenti porteranno in aula la concretezza di esempi reali, nonché le loro esperienze nel settore.

La partecipazione è a numero chiuso in modo da offrire l’opportunità di un confronto diretto con gli esperti AIFBM.

 

MATERIALE DIDATTICO

Per ciascun modulo di studio verranno distribuite dispense strutturate ad hoc in formato elettronico e cartaceo contenenti le slide utilizzate in aula.

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Al termine del corso sarà distribuito l’attestato di partecipazione a ciascun partecipante che abbia frequentato almeno l’80% delle lezioni.

IL PERCORSO DIDATTICO
  • Il ruolo del F&B Manager
  • Giornata tipo
  • Attività lavorative, compiti, competenze
  • Fasi del management: pianificare, organizzare, controllare, valutare
  • Policy: definizione degli standard di servizio
  • Definizione di budget: come predisporre report di analisi di dati e di proiezioni di vendita
  • Organizzazione delle risorse necessarie
  • Gestione degli acquisti
  • Gestione magazzino e cantina
  • Il controllo di produzione e servizio
  • Valutazione dei risultati
  • Organizzazione: elementi, gestione, funzioni, struttura, organi
  • Organizzazione di un’impresa
  • Strumenti di Gestione
  • Gestione dei reparti: analisi F&B Division
  • Gestione delle risorse umane
  • La raccolta delle informazioni: questionari, focus, gruppi
  • L’analisi statistica dei dati
  • Il livello di soddisfazione del cliente e la misura della soddisfazione del cliente
  • Il processo di Customer Satisfaction
  • Psicologia del cliente e dimensione della qualità

– definizione di qualità: prevista, progettata, erogata e percepita

– percezione della qualità: i nostri sensi

  • Il miglioramento continuo
  • Sistemi di rilevazione
  • Come rivoluzionare il ristorante in un hotel
  • Business Game: Budget Strategy
PROGRAMMA GIORNATA

09.00 – 09.30 accrediti

09.30 – 11.30 lezioni

11.30 – 12.00 coffee break

12.00 – 13.30 lezioni

13.30 – 14.30 break

14.30 – 17.00 lezioni

17.00 fine lezioni

I DOCENTI
Sebastiano Pira

 

È il nuovo Director of Operations dell’Hotel Sheraton Diana Majestic di Milano da Luglio 2018 dopo aver ricorperto il ruolo di Director of F&B da Aprile 2015 a Giugno 2018. Classe 1977, ha iniziato la sua carriera nel 2004 come Bar Manager per Una Hotel Malpensa. Nel 2009 è stato assunto come Operation Manager presso CGR nell’ambito dell’insegna Old Wild West, dove seguiva 5 locali. Dal Luglio 2010 fino a Marzo 2015 ricopre la carica di F&B Manager presso lo Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel. Oltre alle competenze tipiche di un F&B Manager vanta una certificazione professionale su operational innovation nell’ambito della realtà Lean Six Sigma per l’ottimizzazione dei processi operativi. Negli ultimi anni  ha collaborato con  ALMA, IED e IATH tenendo docenze sulla gestione del magazzino e  food cost control.

Claudio Di Bernardo

 

Ricopre il doppio ruolo di Chef e F&B Manager del Grand Hotel di Rimini. Abruzzese, originario di Città Sant’Angelo (Pe), ma romagnolo d’adozione, inizia il suo percorso professionale in Romagna nel 1989, presso il Grand Hotel des Bains di Riccione. Dopo numerose tappe prestigiose (Abano Terme, Saint Moritz), nel 1993 si trasferisce nel ristorante di Gualtiero Marchesi, presso l’hotel Halkin di Londra. Rientrato in Italia, lavora per il gruppo francese Accor e frequenta l’Académie Accor di Parigi, approfondendo la gestione manageriale in cucina. Nel 1999 si trasferisce a Milano per il primo Master in F&B Management organizzato da Sciaky Europe Business School Hotel&Travel Industry. Nel 2003 entra nel team del Grand Hotel di Rimini in qualità di F&B Manager affiancando il dinamico Direttore d’albergo Hans Rudolf Fritz. È riuscito a conciliare il suo duplice ruolo di Executive Chef e F&B Manager del Grand Hotel di Rimini, dando vita così alla nuova figura di CheF&B.