AttualitàInterviste F&B Manager

S.Ghergo provvIncastonato nel cuore di Recanati, all’interno di un palazzo storico del ‘600, il 4 stelle Gallery Hotel Recanati compie quest’anno 10 anni dall’apertura. Ex seminario vescovile, trasformato poi in scuola, a seguito di un importante restauro e rinnovamento degli interni è stato convertito in un elegante hotel 4 stelle, dall’arredamento classico declinato secondo uno stile fresco e contemporaneo. Sviluppato su 5 piani, il Gallery Hotel dispone di 68 camere da cui si gode una vista unica sulle dolci colline marchigiane: mentre la facciata principale dà accesso al centro storico, infatti, la parte posteriore del palazzo affaccia direttamente sui morbidi declivi del Colle dell’Infinito tanto amato dal Leopardi. A presentarci la struttura è Stefania Ghergo, General Manager del Gallery Hotel Recanati.

Carriera internazionale

Laureata in Scienze Politiche con indirizzo internazionale, Stefania Ghergo ha intrapreso per un certo periodo la carriera all’interno dell’Unione Europea, lavorando in Svezia come amministratore del centro di informazione della UE dell’ovest del Paese. Decisa a rientrare in Italia, nel 2005 le si è presentata l’opportunità di entrare a lavorare in un hotel affidato in gestione a un gruppo in partnership con la ditta dei genitori di Stefania. Una volta aperto l’hotel, nel 2006, Stefania (reduce da un corso di formazione professionalizzante nel settore alberghiero in Svezia) ha assunto da subito un ruolo centrale nel management e la sua professionalità è cresciuta tanto che le è stato proposto di prendere in carico completamente la gestione dell’hotel. Così, dopo qualche anno, Stefania ha aperto la sua ditta individuale divenendo General Manager della struttura. Intanto, la sua passione crescente per il settore della ristorazione l’ha portata a svolgere vari corsi, tra cui un Master in Cultura e Marketing dell’Ospitalità e dell’Enogastronomia, vari corsi di degustatore ufficiale e il diploma da Sommelier.

Nuovo concetto di cucina

Dopo aver assunto ad interim la funzione di Restaurant Manager e F&B Manager, Stefania ha condotto diverse ricerche per migliorare l’offerta al ristorante e, tramite lo studio e l’introduzione di un concetto ben definito di cucina, offrire così un prodotto nuovo e di qualità superiore. Questo è stato possibile anche grazie alla scelta di uno chef in grado di interpretare al meglio questo concetto, scelta che è ricaduta su Alessandro Rapisarda (già qui dal 2010 al 2012 e rientrato poi ad aprile 2016) che dopo 4 anni in diversi ristoranti è voluto tornare nelle Marche per applicare le sue conoscenze al prodotto tipico locale. Un ruolo importante è stato svolto anche da Antonietta Angelini, chef originaria e storica “colonna portante” nel ristorante.

«Il nostro è un ristorante dove mangiare diventa uno stile di vita. Tutti i piatti qui sono pensati per persone che hanno delle esigenze, e richiedono per esempio una cucina gluten free o vegana. Abbiamo 3 menu diversi: uno vegano-vegetariano, uno di carne e uno di pesce, creati su misura per ogni cliente con prodotti di qualità. Il nostro motto è “Noi non abbiamo un piatto per tutti, ma ce l’abbiamo “per te”».

Lo staff dell’hotel è volutamente internazionale e comprende 16 persone fisse, di cui la metà vanta esperienze importanti all’estero, e la maggior parte sono donne (presenti solo 3 uomini).

Ristorazione curata

Il ristorante Café Opera (in onore al celebre tenore Beniamino Gigli) accoglie una sala di 35 posti alla carta, a cui si affianca una sala banchetti che ospita fino a 80 persone, per eventi privati e meeting. Nella parte antistante il Café Opera si trova anche un lounge bar dove si servono gli aperitivi e vengono organizzate serate a tema e degustazioni, in genere legate ai prodotti del territorio. La carta dei vini comprende 60 etichette, tutti vini marchigiani, tra cui predominano vari tipi di Verdicchio, ma anche molti vini biologici e naturali. Esiste inoltre un menu delle birre che, al momento, comprende le specialità di 3 birrifici artigianali, proposte in speciali abbinamenti gastronomici. Per quanto riguarda le colazioni, si svolgono in una sala attigua al ristorante che accoglie fino a 150 coperti nei momenti di punta: «Vi sono una settantina di prodotti che proponiamo a buffet ogni giorno e, anche in questo caso, spingiamo molto sulle specialità locali, come la nostra selezione di salumi e formaggi del territorio; per la parte dolce, abbiamo diverse torte e crostate fatte in casa, tanta frutta, semi e cereali, diversi tipi di pane e brioches (fornite da un panificio vicino) e, in più, un angolo biologico con dolci vegani fatti in casa e vari tipi di centrifughe e succhi. Ma soprattutto, quello che offriamo 24h su 24 e tutti i giorni è il nostro sorriso».

Bar e banqueting

L’hotel ospita un “Tipas Bar” dove partendo dal prodotto tipico la persona può scegliere un mix di stuzzichini da abbinare alla bevanda, oppure scegliere le proprie “tipas”, così da assaggiare tutti i prodotti tipici locali, come salumi e formaggi o preparazioni particolari a base di olive, mandorle tostate… Oltre ai clienti dell’hotel, il bar richiama anche molti esterni.

Per quanto riguarda il Banqueting, l’hotel ospita anche diversi eventi: sulla terrazza panoramica con Jacuzzi si organizzano infatti piccoli eventi (fino a 20 persone), mentre nella parte antistante dell’hotel nei mesi estivi si trova un outdoor che funge da ristorante alla carta, con una ventina di posti.

Per quanto riguarda il tipo di clienti, le categorie business e leisure tendono percentualmente a equivalersi, si osserva invece una predominanza di clienti stranieri, soprattutto nordeuropei e in particolare tedeschi. Il tasso di occupazione annuale è intorno al 50%, mentre il periodo di maggiore afflusso è da aprile a ottobre, con un picco del 70/80% a luglio-agosto.

Gallery Hotel Recanati

Via Falleroni, 85 – 62019 Recanati (Mc)

Tel. 071.981914 – info@ghr.it