AttualitàInterviste F&B Manager

Un legame territoriale forte, di cui andare fieri. La carta d’identità di INC Hotels Group, il prestigioso marchio della famiglia Incerti, oggi realtà tra le più importanti del settore turistico alberghiero sull’asse Parma-Piacenza-Reggio Emilia, è chiaro. Anzi cristallino. Territorio e tradizione, due parole d’ordine per promuovere l’anima della Food Valley emiliana, la sua ospitalità antica, la sua gente, i suoi prodotti e il suo stile di vita. «Con un’aggiunta – spiega Davide Alessandri, F&B Director del Gruppo. – Inclinazione a sperimentare e attenzione agli strumenti più moderni». Una vocazione che Alessandri porta avanti nel migliore dei modi, forte di un passato nel mondo del marketing, dell’organizzazione eventi e dell’F&B management, certificato da un master ALMA, con la quale collabora tutt’ora per il corso “Manager della ristorazione”, e da un corso in “Banqueting and Cost Control” in uno dei più prestigiosi Istituti di formazione di settore, la SHMS (Swiss Hotel Management School) di Montreaux.

7 strutture, 7 ristoranti

Con 583 stanze, INC Hotels Group è la realtà alberghiera più grande dell’Emilia. Un’offerta diversificata che va dai 3 stelle business all’esclusivo 4 stelle di Piacenza, il Grande Albergo Roma, con ben 2 ristoranti: uno al 7° piano e uno aperto due anni fa, “Il Ducato”, che dello spirito del Gruppo è l’emblema. «È da qui che parte la costante ricerca di attenzione al territorio, la riscoperta delle tradizioni, la personalizzazione dell’offerta e una moderna sperimentazione, cuore della nostra vocazione», racconta Alessandri, che ha curato personalmente l’apertura del Ducato e che gestisce il management F&B di tutti i ristoranti del Gruppo, con 100 mila coperti l’anno. «A ogni scelta corrisponde una precisa azione di marketing. Comunicare le nostre proposte e capire le esigenze dei clienti è essenziale. Per questo lavoro in stretta sinergia con il nostro ufficio marketing e uso moderni strumenti come quelli offerti dal web, che aiutano a identificare e capire i nostri target di riferimento».

Il legame con il territorio

«La maggior parte dei nostri acquisti sono centralizzati – spiega Alessandri. – Ma!». Un ma che, in questo caso, segna il carattere distintivo di tutta l’offerta del Gruppo. I menu preparati da Alessandri e dal suo staff (dai Restaurant Manager, prima fra tutti Alice Bongiorni, diplomata al Master Alma AIS, che ricopre anche il ruolo di sommelier e cura la lista vini di tutte e 7 le strutture, agli chef e ai maître) sono costellati, infatti, da prodotti e aziende locali. Piccoli produttori, consorzi del territorio, legati a INC anche attraverso vere e proprie partnership. «È un modo per valorizzare il nostro territorio, dare rilievo all’offerta e aiutare questi produttori, che spesso hanno difficoltà a interfacciarsi con gruppi strutturati come il nostro». Un esempio? Il fornitore INC di caffè, una realtà piacentina, con cui il Gruppo Incerti ha pensato specifiche miscele e un layout unico per le loro strutture.

 

Standard e personalizzazione                                  

«Quattro nostro alberghi sono affiliati a brand (Holiday Inn e Best Western). Questo ci impone standard internazionali, che cerchiamo di trasferire su tutte le nostre strutture. Allo stesso tempo, cerchiamo di portare i valori della specificità e della tradizione, propri di strutture indipendenti, anche nelle proposte che fanno capo a brand internazionali». Il risultato di questo mix è un’offerta fortemente diversificata, dalla colazione (200 mila consumazioni l’anno) al pranzo e alla cena, con menu su misura, a basso impatto calorico, proposte per celiaci e un angolo bio, oltre ai già citati prodotti locali.

 

Banqueting e Sport

La presenza di 2 hotel e 26 sale dedicate a meeting aziendali rendono la cifra della vocazione di INC Hotels Group per il banqueting di taglio business. «Il cliente business è il nostro target di riferimento. A lui, come ai clienti di eventi leisure al Grande Albergo Roma, forniamo un’offerta cucita su misura. Dal tradizionale coffee break al lunch (light, full o a buffet), dall’happy hour alla cena». Altro tratto specifico del gruppo Incerti è l’attenzione allo sport. Dalle squadre locali agli sportivi di altissimo livello. Calcio, basket, rugby, ma anche golf e baseball. «Durante il weekend abbiamo sviluppato offerte ristorative ad hoc per gli atleti – spiega Alessandri. – Una presenza che vale il 29% dei coperti totali. Intolleranze, diete, esigenze particolari: ogni società ha richieste molto specifiche e noi siamo pronti a tutto». Durante il Giro d’Italia, le strutture del Gruppo sono tappa ormai tradizionale per il soggiorno della carovana rosa.

 

INC Hotels Group

Via Reggio 51/A 43126 Parma

info@inchotels.com

www.inchotels.com