A colloquio con Fabrizio Corini, Responsabile F&B del Grand Hotel Miramare

Il Grand Hotel Miramare (parte di The Leading Hotels of the World), con la sua elegante facciata bianca, in stile Liberty, sorge a Santa Margherita Ligure (Ge), nel cuore della Riviera di Levante, in posizione panoramica lungo la strada tra Rapallo e Portofino. Nato come residenza privata di famiglie nordiche che venivano qui a passare l’inverno, l’edificio viene trasformato in hotel nel 1903 da un imprenditore Giacomo Costa, che ne affida la gestione a un’agenzia di viaggi svizzera. Nel 1945, la proprietà passa alla famiglia Fustinoni che ne fa uno dei primi Grand Hotel della Riviera, meta d’elezione per la clientela internazionale.

Gli outlet di ristorazione

A caratterizzare l’hotel è un Centro Congressi molto importante, con 7 sale in cui si organizzano importanti eventi di grande portata, tra cui il meeting annuale dei Giovani Industriali di Confindustria (di cui l’hotel è sede storica). Con le sue 90 camere, l’hotel propone una media di 150 colazioni e, soprattutto d’estate, diversi banchetti. La clientela è composta per il 70% da clientela internazionale; gli italiani si concentrano più nel weekend e ad agosto. Rilevante è il flusso di clienti, di cui molti abituali, di fascia di età medio-alta e reddito alto e un periodo di permanenza che arriva fino a 30 giorni. La prima colazione è a buffet, con prodotti bio e di qualità – cambiati anche giornalmente per chi si ferma più giorni – e un menu à la carte. Punto di forza, oltre ai prodotti di qualità, è il servizio, con un personale attento e cordiale, che punta molto sull’ospitalità. Il periodo di maggiore affluenza va da metà luglio a metà settembre con l’individuale e da qui fino a fine anno con il congressuale.

Ristorazione

La terrazza è a disposizione per la colazione e la cena, mentre è possibile pranzare a bordo piscina a qualsiasi ora e vengono proposti vari menu (buffet, del giorno e fisso à la carte); in bassa stagione il numero di coperti è di 30, ma a luglio e agosto si arriva fino a 50.

miramare
Il ristorante Vistamare (aperto anche agli esterni) offre le ricette tipiche della tradizione ligure rivisitate in chiave contemporanea, con una media serale di 60 coperti. I vini comprendono circa 100 etichette, tra rossi, bianchi e champagne.